Carcere di San Vittore

Indirizzo Piazza Filangieri Gaetano, 2, 20123 Milano, Italia

 Il carcere di San Vittore fu usato durante l’occupazione nazista come un campo di concentramento per ebrei e oppositori politici del Terzo Reich e della Repubblica Sociale di Mussolini, ed è stata la principale base di transito verso gli altri campi tedeschi e italiani.
Segregati al quinto raggio, “il raggio maledetto”, si trovavano gli ebrei, mentre il sesto raggio era riservato ai politici.
Tra quei raggi regnava un mostro umano, il caporal maggiore Franz Staltmayer, chiamato il Porcaro o l’orrida Bestia.


Indicazioni su come arrivarci

Indietro