Via Soncino, 2

Indirizzo Via Soncino, 2, 20123 Milano, Italia

Alfonso Casati. Era figlio di Alessandro Casati, ministro della Guerra nel gabinetto Bonomi. Sottotenente dei granatieri, nel maggio 1944 entrò volontario nel Corpo Italiano di Liberazione. Assegnato al battaglione Bafile del reggimento San Marco – che combatteva contro l’esercito tedesco nelle Marche – morì in battaglia nell’agosto 1944, a ventisei anni appena compiuti.

Indicazioni su come arrivarci

Indietro